giovedì 27 aprile 2017

#NatiPer con AXA - Parte Quarta

Anche quest'anno vi racconto di #Natiper, lo faccio con gioia pensando che siamo giunti alla Quarta Edizione di un concorso che ho seguito fin dal giorno della sua nascita, quando non si sapeva ancora il grande successo che avrebbe riscosso e il fortissimo interesse che sarebbe riuscito a catalizzare sul terzo settore, spesso poco conosciuto se non addirittura ignorato dai più. Axa Italia, leader nel mercato della protezione e primo brand assicurativo al mondo, si è prefissata come obiettivo di dare voce ai progetti di protezione finalizzati a migliorare la vita delle persone e lo fa da quattro anni a questa parte raccontando e premiando le storie, le idee e i talenti di singoli cittadini, imprese, start up, associazioni e fondazioni operanti nel nostro paese.

Per concorrere è necessario candidare e condividere proposte concrete capaci di creare opportunità per il futuro attraverso la protezione e l'innovazione. Sono tantissime le realtà che ho conosciuto, apprezzato e seguito in questi anni, incuriosita proprio dalla co-creazione di contenuti che veicolati attraverso #NatiPer si è canalizzata in un hub di riferimento per i temi oggetto del concorso. Da una parte si vuole porre l'attenzione su tematiche importante così da ottenere una risonanza più ampia, dall'altra si vuole sostenere concretamente il progetto più meritevole con un premio del valore di 50 mila euro da investire in formazione o in strumenti e attrezzature (o se lo si vuole in entrambi in modo proporzionale).



Nelle parole di Patrick Cohen, CEO di AXA Italia è possibile ritrovare l'essenza di un'iniziativa che amo e sostengo (i miei vecchi post ne raccontano la storia e l'evoluzione "Nati per Proteggere" con AXA 2014 - "Nati per Proteggere con AXA" Parte Seconda 2015 - #NatiPer evoluzione di Nati per Proteggere con AXA Parte Terza 2016) : “Innovare e farlo insieme alle persone per proteggere ciò che conta: è l’obiettivo di #NatiPer 2017”, con questo progetto rilanciamo il nostro impegno per co-creare soluzioni e dare forza a idee in grado di migliorare la società in modo concreto. Anche questo è un modo di passare da payer a partner e per farlo contiamo sulle idee e i progetti di privati, giovani, associazioni, startup e nuovi attori della società per consentire alle persone di vivere meglio”.

Il termine ultimo per inserire il proprio progetto sul sito di #NatiPer è il 25 Maggio, avete ancora un mese per raccontare un'idea, un sogno, una realtà che vi sta a cuore, collocandola in una delle quattro categorie individuate:

· Salute e Benessere: accoglie progetti che pongono al centro le persone e la comunità e che sostengono – anche attraverso l’innovazione e la tecnologia – il miglioramento della qualità della vita in ogni suo aspetto: dalla prevenzione alla salute, passando per l’alimentazione e il benessere, in una visione positiva e di slancio verso il futuro. 

· Ambiente: si riferisce ai progetti che pensano al miglioramento e alla difesa del territorio, delle risorse ambientali e agroalimentari. Soluzioni innovative che parlano anche di sostenibilità e tecnologie green. 

· Cultura e Educazione: cultura come valorizzazione, tutela, protezione e fruizione allargata del patrimonio artistico-culturale del nostro Paese. A questa categoria appartengono anche tutti i progetti che propongono modelli educativi innovativi per le nuove generazioni al fine di migliorare l’individuo e la società. 

· Professioni e Futuro: include i progetti focalizzati su modelli occupazionali e professionali innovativi e migliorativi rispetto all’esistente, ma anche proposte capaci di valorizzare nuove competenze con una visione condivisa per un futuro più solido e sicuro.

I progetti candidati in tre anni sono stati più di mille e le condivisioni sui social sono migliaia e migliaia, un passaparola virtuale che ha permesso a innumerevoli associazioni di farsi conoscere. Tra le proposte pervenute ne saranno selezionate 8, da una giuria di esperti, ed entro il 4 Settembre diventeranno dei video racconti condivisi sulla piattaforma di natiper.it; dando il via alla votazione on line da parte degli utenti, che fino all'8 Ottobre potranno esprimere il loro sostegno al progetto più significativo. Il voto popolare sommato a quello degli esperti decreterà entro il 19 Ottobre il vincitore finale. 

Vi ho raccontato tutto, sono pronta a seguire anche quest'anno il concorso con curiosità ed entusiasmo, lo stesso dal 2014.

Nessun commento:

Posta un commento