giovedì 14 luglio 2016

Le pause pranzo raccontate da Adecco

É da qualche mese che sono coinvolta in un bellissimo progetto, uno di quelli che mi permettono di aprire la mente e far lavorare liberamente la creatività, immedesimandomi nella vita di altri e provando a raccontarla attraverso le immagini. L'occasione mi è stata offerta da Adecco, l'agenzia per il lavoro leader in Italia, specializzata per ogni tipo di settore e riconosciuta come primo datore di lavoro nel nostro paese; basti pensare che nel 2015 è riuscita a collocare 5000 lavoratori a tempo indeterminato in diversi ambiti; sempre pronta ad investire in ricerca e formazione per andare incontro alle esigenze di un mondo del lavoro che si allontana dal mito del posto fisso e si avvicina gradualmente al bisogno dell'occupabilità.

Ogni mese sul profilo di Adecco potrete ritrovare alcune foto contestualizzate e riferite a diversi argomenti, tutte legate al mondo del cibo, del piacere che si prova ad assaporare un frullato durante una calda giornata d'Agosto in ufficio o un'insalata prima della partita a tennis in pausa pranzo. Sono una #adeccogramer e con me altri instagramer e blogger, pronti a raccontarvi qual è l'outfit perfetto per un colloquio di lavoro o come distrarsi per ritrovare le energie necessarie per affrontare al meglio una giornata lavorativa.

Tra le tante iniziative promosse da questa grande azienda ce n'è una che mostra quanto sia importante coinvolgere gli utenti in modo trasversale, farli immergere nella realtà complessa di un soggetto come Adecco attraverso messaggi immediati e semplici, veicolati grazie ai social network, in questo specifico caso grazie a Instagram. Il progetto coinvolge 10 categorie lavorative e numerose community di instagramer e ha visto la luce con il lancio del primo hashtag dedicato al mondo del lavoro dell'azienda: #VitaDaCEO. Sarà possibile seguire la quotidianità di Filippo Principi, vincitore tra 5000 candidati della selezione di "CEO for one month" l'iniziativa che premia giovanissimi talenti e gli da la possibilità di affiancare per un mese il CEO Adecco Italia nelle attività professionali, vivendo la vita di un dirigente con tutti gli oneri e gli onori che ciò comporta.



Le immagini sono il mezzo attraverso cui è più semplice cogliere e condividere attimi memorabili di una giornata, episodi unici o la classica routine che ognuno di noi vive. Con il profilo instagram adeccoitaly si vuole creare uno scambio di informazioni, di idee e spunti, di esperienze e non solo. Scattare foto delle "giornate tipo" di diverse categorie professionali permette di ottenere una panoramica sul mondo del lavoro veritiera e fedele alla realtà. Ogni mese sarà scelta una categoria professionale e gli scatti saranno dedicati proprio a questa, un esempio su tutti è il mese di Agosto. Mare, spiaggia e sole: mentre la maggior parte di noi si starà godendo le vacanze ci saranno tantissimi lavoratori impegnati a preservare l'incolumità dei bagnanti. Nasce così #VitaDaBagnino, che darà la possibilità di immortalare gli attimi di un lavoro tanto bello quanto carico di responsabilità.

Il calendario delle categorie è stato predisposto fino ad Aprile 2017 e sarà così distribuito.


Giugno-Luglio: #VitaDaCEO 


Agosto: #VitaDaBagnino – per le professioni nell’ambito del turismo
Settembre: #VitaDaStudente

Ottobre: #VitaDaGiornalista – per tutti coloro che lavorano nell’ambito dei media e della comunicazione
Novembre: #VitaDaChef – per chi si occupa di food
Dicembre: #VitaDaCommessi – per le professioni dedicate al mondo delle vendite
Gennaio: #VitaDaEstetista – per tutti coloro che si occupano di personal care 

Febbraio: #VitaDaIngegnere
Marzo: #VitaDaFotografo – per i professionisti della fotografia, dell’arte e della cultura

Aprile: #VitaDaArcheologo

Ogni mese è assicurato un sorriso, andando a curiosare nella vita di categorie lavorative tanto diverse. Tutte, però, legate da un aspetto comune, quello che unisce un po' gli esseri umani in generale: il cibo e in questo caso "la pausa pranzo". Ed è proprio questo momento della giornata che mi ha permesso di immergermi con la fantasia nella vita di diversi lavoratori per scattare immagini legate al loro attimo di relax durante il giorno.




Sono già pronta per condividere anche le mie giornate, tra sorrisi e nervosismi, ansia e gioia, esattamente come accade a tutti noi.

Nessun commento:

Posta un commento