martedì 19 luglio 2016

FOCACCIA RIPIENA PUGLIESE ED EMMENTALER DOP

C’è chi l’estate preferisce la montagna e chi non rinuncerebbe mai al mare, noi rientriamo in questa seconda categoria. Sarà che siamo nati in una regione dove la spiaggia è vocazione e sollazzarsi sotto l’ombrellone, piantato nella sabbia durante le calde giornate di Luglio e Agosto, è considerato il massimo espediente per sconfiggere il caldo. Sono stata abituata a trascorrere al mare interminabili giornate; fin da quand’ero piccola, equipaggiata di cappellino e crema ultra protettiva, mia madre mi faceva vivere pienamente ogni momento, compreso quello del pranzo, consumato al fresco con piatti più o meno leggeri, da mangiare con la voracità di chi aveva dedicato tanto tempo al gioco e al divertimento.

FocacciaPugliese EmmentalerDOP Prodotto

Tra le portate più apprezzate e gettonate dal popolo vacanziero in Puglia c’è sicuramente la focaccia: al pomodoro, con la cipolla, con le olive, con le patate o con le verdure; ci si può sbizzarrire a condirla come si vuole, l’importante è che sia ben unta e molto gustosa. È proprio questa la ricetta che oggi vogliamo condividere con voi, arricchendola con un ingrediente che di regionale ha ben poco, ma che occupa un posto speciale nel nostro cuore. L’Emmentaler DOP di Formaggi Svizzeri, una contaminazione perfetta per valorizzare la scarola, la verdura prediletta per preparare questo spuntino da spiaggia (ottimo anche se mangiato altrove, è un must dello street food domestico della nostra terra).

Focaccia Ripiena Pugliese ed Emmental DOP

FocacciaPugliese EmmentalerDOP II

Ingredienti:

500g di Farina 00
20g di Lievito di birra
1kg di Scarole mondate e lavate
50g di Capperi
100g di Olive Nere Denocciolate
50g di Pinoli
2 Spicchi d’Aglio
Olio Extravergine d’Oliva
Sale
Zucchero

Iniziate preparando l’impasto: mettete la farina su una spianatoia, aggiungete un filo d’olio extravergine d’oliva e il lievito di birra sciolto in acqua tiepida con un pizzico di zucchero. Amalgamate fino a ottenere un impasto liscio e privo di grumi, impastata energicamente e fate lievitare per un paio d’ore in una coppa coperta con un canovaccio.

Nel frattempo lavate accuratamente le scarole, fatele cuocere in acqua bollente salata per 12/15 minuti. Scolatele, strizzatele e trasferitele in un ampio tegame, dove avrete fatto scaldare l’olio extravergine d’oliva con gli spicchi d’aglio; eliminateli dopo averli fatti imbiondire e aggiungete alla scarola i capperi, le olive e i pinoli, precedentemente tostati. Lasciate cuocere tutti gli ingredienti fino a quando l’acqua, eventualmente presente, sarà completamente evaporata.

FocacciaPugliese EmmentalerDOP III

Preparate la teglia per la cottura della focaccia cospargendo superfice e bordi con l’olio extravergine d’oliva, dividete l’impasto in due parti, stendetene una metà sul fondo della teglia e bucherellatelo con i rebbi di una forchetta. Versate la scarola in modo omogeneo e completate con delle fette tagliate sottili di formaggio Emmentaler DOP. Stendete l’altra metà dell’impasto e chiudete la focaccia ripiena.

Infornate a 200° per almeno 30 minuti, fino a quando la superficie sarà dorata e croccante. Servite la focaccia ripiena ancora tiepida.

Ci beviamo un chinotto ghiacciato e ci ascoltiamo Beyoncé con Sorry




In collaborazione con Emmentaler DOP


1 commento:

  1. Questa ricetta è bellissima e sopratutto buonissima , è molto simile alla torta salta di formaggio e spinaci molto buona anche quella.

    RispondiElimina