venerdì 18 dicembre 2015

Zuppa di cipolle, patate ed Emmentaler DOP

Avete presente il piacere che si prova ad affondare il cucchiaio in una zuppa calda durante una fredda serata invernale? Immaginate di avere la possibilità di scegliere quali ingredienti vorreste gustare, chissà se anche a voi verrebbero in mente le cipolle. È tra le piante erbacee più conosciute e ne sono molto apprezzate le proprietà nutrizionali e benefiche: è il più antico antibiotico naturale, un ottimo antisettico, un cibo antitumorale e vanta importanti benefici nel processo digestivo. C’è, però, una caratteristica che la rende poco gradita ai più, il fortissimo e penetrate odore, pungente e intenso al punto da far scendere qualche lacrima.

In casa non badiamo a questi inconvenienti e affronteremmo pianti interminabili pur di mangiarne un’abbondante porzione. Così abbiamo deciso di preparare proprio una zuppa con cipolle e patate per raccontare in questa stagione fredda come il formaggio svizzero Emmentaler DOP sia un perfetto ingrediente da aggiungere al piatto. Sapore deciso e intenso che si scioglie sulla superficie delle cocotte per essere gustato al primo assaggio. Una ricetta semplice da realizzare e perfetta per essere servita in eleganti monoporzioni a tutti i commensali presenti.

 Zuppa di cipolle, patate ed Emmental DOP

Zuppa di Cipolle I

Ingredienti per 2 persone:

3 Cipolle rosse medie
2 Patate medie
1L di Brodo di pollo
50 gr Emmentaler DOP
10cc vino bianco
Pan grattato
Olio extravergine d’oliva
Sale  & Pepe

Pulite e affettate le cipolle. Lasciatele a bagno in abbondante acqua fredda per un paio d'ore, cambiando l'acqua almeno quattro volte. Scolatele e asciugatele accuratamente.

Pelate le patate e tagliatele a cubetti.

In una pentola con i bordi alti versate due cucchiai di olio extravergine d’oliva e le cipolle affettate. Fate appassire le cipolle a fuoco medio e sfumatele con del vino bianco. Quando questo sarà completamente evaporato, aggiungete le patate e il brodo di pollo. 

Zuppa di Cipolle III

Lasciate cuocere la zuppa a fuoco basso e con un coperchio per circa un'ora. A cottura ultimata aggiungete il sale secondo i vostri gusti.

Trasferite una porzione di zuppa in una cocotte e ricopritela con scaglie di Emmentaler DOP, pan grattato, un filo d'olio extravergine d’oliva e pepe; fate gratinare in forno con funzione grill per un paio di minuti.


Servite la zuppa ben calda.

Ci beviamo su il Cabernet Sauvignon di Specogna.







Nessun commento:

Posta un commento