sabato 19 dicembre 2015

Il Sabato pomeriggio al Carrefour di Carugate

Ho conosciuto uomini che pur di non fare la spesa hanno mangiato tutto quello che la loro dispensa custodiva nei luoghi più reconditi degli scaffali: fagioli in scatola risalenti alla seconda guerra mondiale, pane in cassetta di un anno bisestile di decenni prima e confezioni di frutta secca aperti chissà quando. Poi, invece, c'è chi ama talmente tanto girovagare per le corsie del supermercato che acquista molto più di quello che consumerebbero anche se avesse una famiglia con sette figli. Esiste un luogo, però, che sono sicura ha il potere di mettere tutti d'accordo: l'ipermercato Carrefour di Carugate, il primo punto vendita del gruppo francese aperto in Italia nel 1972, oggi completamente rinnovato e pronto ad inaugurare un nuovo modo di fare la spesa.



In un'area di 12000mq i clienti possono fare la spesa immersi in un'esperienza innovativa nelle gradi aree dedicate al tessile, al digitale, ai libri, ai freschi e al pane; nello stesso luogo possono intervallare la loro esperienza di shopping degustando cibi di altissima qualità nel primo ristorante al mondo "Terre d'Italia",  già noto come un marchio che seleziona prodotti d'eccellenza regionale, di aziende medio piccole, dando visibilità e distribuendo ottimi prodotti di realtà che altrimenti continuerebbero ad essere conosciute solo nello stretto raggio dei loro territori.

Tutta l'architettura dell'ipermercato è stata pensata per mettere al centro il cliente e facilitarne l'esperienza sensoriale: i vivaci colori delle casse, il profumo intenso dei pani e dei dolci continuamente sfornati, la possibilità di poter toccare e provare tutti prodotti nel reparto tecnologia, le tantissime degustazioni disponibili nelle diverse aree, la musica rilassante in filodiffusione.




Volendo esplorare tutte le zone sicuramente quella del "mercato" e della "spesa quotidiana" è destinata ad incuriosire e appassionare tutti i cultori dell'enogastronomia. É presente, infatti, un corner che propone frutta e verdura di altissima gamma e una zona del mercato strutturata come fosse un suq orientale, dove le spezie e gli aromi sono indiscussi protagonisti. Per gli amanti della cucina straniera sarà un piacere acquistare i prodotti del "Sushi Daily", il pesce è sempre freschissimo e pronto per essere scelto. Non ultima l'ampissima selezione di prodotti biologici.



Tra le novità offerte nell'ambito dei casalinghi è degno di nota il servizio ferramenta auto con un tintometro che permette di creare la tintura ecosostenibile perfetta per le proprie esigenze (è ufficiale: potrò parcheggiare strisciando la fiancata, ho già la soluzione per rimediare). Per lo svago è stata allestita un'area perfetta per sfogliare libri e un'altra interamente dedicata ai Lego, che affianca un grande assortimento di giocattoli. I genitori sono avvertiti: se portate i vostri figli sappiate che le possibilità di andar via senza aver acquistato nulla sono remote. Lo stesso accadrà agli appassionati di tecnologia, non potranno rimanere impassibili dinanzi ai 42 monitor presenti nell'ipermercato su cui girano le comunicazioni relative a novità ed offerte disponibili in quel momento.




Terminate le vacanze di Natale abbiamo in programma di trascorrere qualche ora in questo luogo che potrebbe diventare il paese dei balocchi di grandi e piccini, so già che Pietro sarà colto da grande entusiasmo, tra i sue è lui quello che trascorrerebbe ogni sabato pomeriggio a fare la spesa; sono una donna fortunata, ne sono consapevole.

Nessun commento:

Posta un commento