lunedì 26 maggio 2014

Risotto al nero di seppia per il secondo appuntamento

L'ho rifatto: ho cucinato di nuovo io. Questa volta ho alzato il coefficiente di difficoltà, esattamente come fosse un videogioco e al momento dell'impiattamento sono apparse le stelline del "Livello Superato". Con che punteggio? Ho dovuto attendere l'assaggio da parte dell'amica che era a cena, pare con un discreto risultato, soprattutto relativamente alla cottura del riso e alla cremosità. Ho dovuto ammettere che quest'ultimo aspetto non era mio merito esclusivo perché per la preparazione ho usato il Cuisine Companion di Moulinex.

Dopo il successo (che faccio presente a Pietro ogni volta che millanta la sua superiorità ai fornelli) della Vellutata di Zucchine della scorsa settimana ho deciso di cimentarmi ancora con il robot multifunzione. Ho preparato un piatto che i cultori del risotto non potrebbero mai accettare di delegare ad un elettrodomestico, ma io non sono una purista nelle preparazioni, piuttosto lo sono per gli ingredienti. Lascio a Pietro il compito di rilassarsi a girare e rigirare i suoi risotti nelle pentole di rame con i mestoli tramandati da generazioni, vorrei avere anche solo la metà della sua manualità e sicurezza in cucina, nel mentre sopperisco con il programma "cottura a fuoco lento" che le nuove tecnologie mi forniscono.

Per la preparazione ho seguito le indicazioni del ricettario relative al "Risotto", ho tenuto presente le linee guida per tempi, velocità e temperatura ed ho impostato manualmente tutti i parametri. 

RISOTTO AL NERO DI SEPPIA

Risotto Nero Due

Ingredienti per 2 persone:

160g di Riso Carnaroli
500g di Seppie Fresche (Freschissime)
1 Bicchiere di Vino Bianco
1/2 Cipolla
1 noce di burro
30g di Parmigiano Reggiano
Olio Extravergine di Oliva
Sale 

Ho lavato e pulito accuratamente le seppie, privandole della sacca in cui è contenuto il nero. Le ho tagliate in cubetti di uguale dimensione e le ho messe a cuocere per 10 minuti nel boccale del robot con un filo d'olio e la cipolla sminuzzata a 100° con impostata velocità 2.

Successivamente ho aggiunto il riso e l'ho fatto tostare per 2 minuti, trascorsi i quali ho versato il vino ed ho aspettato fosse completamente evaporato. Ho aggiunto acqua e sale ed ho impostato il programma cottura a fuoco lento P3 per 15 minuti, controllando la cottura ed aggiungendo altra acqua e sale nel caso fosse completamente assorbita.

Risotto Nero Tre

A cottura quasi ultimata ho completato con il nero delle seppie che avevo tenuto da parte, mescolando a velocità 3 per 2 minuti. Ho terminato mantecando con la noce di burro e il Parmigiano Reggiano per 2 minuti a velocità 5. Ho subito servito il risotto ben caldo.

Ci abbiamo bevuto su il Cerasuolo d'Abruzzo Suffonte, suggeritoci da Pietro dopo una degustazione guidata su questa tipologia di vino (che non conoscevamo).



Nessun commento:

Posta un commento