giovedì 8 settembre 2016

Il Nostro Matrimonio e le Orecchiette Mmaritate


Pochi preamboli, il 2014 sarà l'anno che ricorderemo per i viaggi, per i tanti progetti da cui saremo travolti e per Il Nostro Matrimonio. La decisione l'abbiamo presa qualche mese fa, era una di quelle sere che ci vedono lontani, in città diverse, impegnati in lunghe telefonate della buona notte come se avessimo ancora 14 anni. Ricordo vagamente chi abbia detto cosa a chi, ma il succo della conversazione è stato "Ci sposiamo il prossimo anno, deciso."

Da quella sera tanti spunti e condivisioni, idee e desideri, poco tempo per concretizzare ed una sola grande certezza: il Matrimonio non sarà IL giorno più bello della nostra vita, sarà UNO dei tanti meravigliosi giorni che ci vedono e ci vedranno insieme.

Ho letto ed ascoltato di tutto, situazioni portatrici di ulcera lancinante: ansie riguardo il menu da 12 portate, paranoie su nuance di fiori rarissimi, segnaposto e tableau (ta..che!?) da inventare, inviti bizzarri, acconciature monumentali e trucco a prova di lacrima d'ordinanza, coni placcati in oro (ma siamo seri?), damigelle da domare, bouquet cinematografici da comporre, fedi in 3 ori con diamanti e applicazioni, location sacre e chiese come fossero circhi, sfarzo e ostentazione, ricchi premi e cotillon. Ebbene, non ci sarà nulla di tutto questo, almeno non secondo quanto disposto dal Bizzarro Codice del Matrimonio all'Italiana, con aggravante in suolo pugliese. Non saremo noi i protagonisti, volessimo un matrimonio "sposi-centrico" l'organizzeremmo su una suggestiva isola deserta con pochi amici e quattro parenti, vogliamo invece che sia una festa, che venga celebrato l'amore, il nostro e quello di chi ci vuol bene, con musica, chiacchiere, risate e tante bollicine.

Abbiamo scelto ed opzionato Chiesa e Masseria per i festeggiamenti, sappiamo esattamente cosa non vogliamo e tutto il resto verrà da sé, insieme a tante risate. Ci apprestiamo ad ufficializzare con firme e marche da bollo un'unione che ci vede insieme da sempre, abbiamo scelto di amarci tanti anni fa, ci ripetiamo che staremo insieme tutta la vita ad ogni sguardo ed ogni sorriso, è arrivato il momento che lo sappia anche la Chiesa Cattolica e lo Stato Italiano. Nel frattempo Orecchiette Mmaritate per tutti.

OreCC Due
Le Orecchiette Mmaritate Normanne

Orecchiette e Minchiarieddi, le prime simbolo della sessualità femminile, i secondi di quella maschile, insieme "Mmaritati" ossia sposati. E' un formato di pasta che ha accompagnato i matrimoni salentini del passato, quando si pensava che condirle con un buon sugo di castrato fortemente piccante potesse essere propiziatorio per un matrimonio fecondo e sereno. E' la ricetta che vi proponiamo oggi, è la ricetta con cui celebreremo la Felicità.

OreCC Quattro
Orecchiette Mmaritate al Sugo con CacioRicotta


Orecchiette Mmaritate

Ingredienti per 2 persone:

200g di Orecchiette Mmaritate fresche (Le nostre sono del Pastificio Ligorio - Al Mattarello, lo saranno sempre, sono le orecchiette con cui siamo cresciuti e che ci fanno ritrovare "casa"; se invece volete farle voi la ricetta è di qualche tempo fa)

250g di Passata di Pomodoro Fiaschetto di Torre Guaceto
1/2 Cipolla Bianca
Olio Extravergine d'oliva
Sale
Abbondante Basilico
Cacioricotta di capra


Versate in una pentola abbondante acqua e portatela ad ebollizione. Nel frattempo fate dorare la cipolla tritata finemente in un'ampia padella con tre cucchiai di olio extravergine d'oliva, aggiungete la passata di pomodoro e lasciate cuocere per 6 minuti circa.

Salate l'acqua bollente e fate cuocere le orecchiette mmaritate per circa 7/8 minuti, scolatele e trasferitele nella padella con la passata di pomodoro, mescolate per un paio di minuti ed impiattate, aggiungendo un paio di cucchiai di sugo precedentemente tenuto da parte dopo la cottura.

Completate il piatto con abbondante cacioricotta grattugiata e foglie di basilico fresco.


OreCC cinque

Accompagniamo questo tradizionalissimo primo piatto pugliese con il Copertino DOP rosso Eloquenzia di Severino Garofano - Vigneti e Cantine Tenuta Monaci, uve di Negroamaro 100%.




Ci ascoltiamo i Blur con Tender


24 commenti:

  1. e allora congratulazioni Francesca e Pietro. Sarà fantastico! mi chiedo, Francesca, se invece di dirlo il fatidico sì lo twitterai?! ;)

    RispondiElimina
  2. Auguri auguri auguri.
    Mi piace il vostro approccio. Noi lo abbiamo organizzato a modo nostro in Italia. In famiglia e con gli amici e in clima festa, anche per dire grazie a chi ci conosceva.

    RispondiElimina
  3. Donato Buccella8 gennaio 2014 14:18

    Auguroni di cuore!!!

    RispondiElimina
  4. Lo sapeeeeevoooooo... Sarà stata quella foto della pala di fico d'india postata qualche tempo fa, ma io lo sapevo! Che dirvi se non che voi due mi ricordate tanto me e Nannao, che l'amore vi si legge non solo negli occhi, ma in tutto quello che fate e poi... Signori miei, secondo me la Chiesa e lo Stato lo sanno già abbastanza, i cuoricini tenerissimi saranno arrivati da tempo! Cmq ora è meglio che la smetto, ma che ci volete fare, io stravedo per voi da quando vi ho letti la prima volta. Un mondo di bacini e, ovviamente, di auguriiiiiii

    RispondiElimina
  5. Non poteva che essere così, il vostro matrimonio! :))))
    Un bacione e ...sono felicissima <3
    Aurelia

    RispondiElimina
  6. Vogliamo la dataaaaaaaaa!!! Per organizzare la ola ola ola in chiesa, ça va sans dire <3

    RispondiElimina
  7. auguri ragazzi, sono queste le belle notizie con cui iniziare l'anno!!!
    a prestissimo per un brindisi reale, per adesso accontentiamoci di uno virtuala :-)
    baci

    RispondiElimina
  8. Vi faccio tantissimi auguri anche qua, sarà sicuramente bellissimo!!! Vogliamo la data, tante foto e....tanti twitt!!

    RispondiElimina
  9. Tantissimi auguri !!! :) Che bello festeggiare con questa ricetta della Félicità... le Orecchiette Mmaritate al Pomodoro.

    RispondiElimina
  10. amiciiiiiii!!!!! bravi :) ma quandoooooo?????

    RispondiElimina
  11. ma com'è che a prima mattina, leggendo questo post, mi devo commuovere, che non vedo più quello che scrivo?
    Come sono felice, ma davvero davvero, da dentro il cuore mio per voi due. Io vi adoro e lo sapete. Vedere le vostre facce innamorate e sorridenti da sempre non mi fa immaginare quanto ancora più innamorati e sorridenti sarete quel giorno. Ma io vi vedrò e gioirò con voi.
    I matrimoni si possono organizzare anche in una sola settimana (come abbiamo fatto noi!) e senza agitarsi e senza sprecare soldi in eccentricità inutili). Quindi va benissimo così.
    Vi voglio bene.
    Anna

    RispondiElimina
  12. Tanti auguriiiii!
    Come vi capisco!Io anche ho organizzato un matrimonio da Milano in Puglia, anche io chiesa+masseria e amici, tanti amici! è stata una vera e propria festa...con un tasso alcolico decisamente elevato!
    Sono impazzita solo per cercare un gruppo che non fosse il classico sassofono-tastiera-cantante, e per caso ho scoperto i PAIPERS (di Trani) e ve li consiglio vivamente!!!

    RispondiElimina
  13. ma che bell'annuncio! bellissimo da stampare sulle partecipazioni... così "vero"...
    e che dire te li maritati??? ca se nzura na meraviglia puru la ricotta ascante!
    auguri salentini!
    tam

    RispondiElimina
  14. Auguri ragazzi! leggendo i vostri post su Facebook mi ero ammoscata di qualcosa, ma a vederlo scritto è ancora più bello! auguri davvero di tanta felicità, ve la meritate!

    RispondiElimina
  15. Ecco, ho appena appreso da Fb la notizia!
    Posso non essere felice per voi? Mi siete sempre piaciuti e vi ho sempre ammirato (anche se per questione di tempo commento poco)! Mi è sempre piaciuto il vostro modo di unire amore, cucina, passione e viaggi. Siete una coppia fantastica, lo si vede in tutto quello che fate e nei vostri sorrisi :)
    Vi auguro tantissima felicità, se possibile, anche più di quella che già state vivendo.

    Un abbraccio grandissimo a tutti e due :D

    RispondiElimina
  16. Complimentissimi! Tanti tanti auguri! ;-)

    RispondiElimina
  17. Il mio matrimonio l'ho voluto come una festa, ed è stato così.
    Vi auguro felicità e tanta berlla vita insieme, di cuore.
    E le orecchiette Mmaritate non le conoscevo.
    Bacio grande

    RispondiElimina
  18. Auguri ragazzi! Condivido quanto da voi scritto e vi capisco..perchè in Puglia i matrimoni sono peggio di una festa patronale e piu' complicati di un film!!!!Viva la semplicità e la normalità!Vi abbraccio,Peppe.

    RispondiElimina
  19. Che bellooooo :D Congratulazioni...sono molto felice per voi, sarà sicuramente una giornata bella e felice :D
    Vi auguro tanti auguroni per il gran passo...con tranquillità e serenità senza tanti sfarzi ma con tanto amore :)
    un bacio

    RispondiElimina
  20. Bravi! fate benissimo, noi festeggeremo 10 anni quest'anno, buoni preparativi senz'ansia (ma un pochino ci sta anche bene, te lo gusti di più)!

    RispondiElimina
  21. il Matrimonio non sarà IL giorno più bello della nostra vita, sarà UNO dei tanti meravigliosi giorni che ci vedono e ci vedranno insieme. Bello!!!! Bravi!!!

    RispondiElimina