venerdì 28 giugno 2013

Ciambella a Colazione

La colazione è il pasto più importante della giornata. Quante volte abbiamo letto o ci siamo sentiti ripetere questa frase da esperti e non dell'alimentazione!? Innumerevoli, a memoria. Mai frase in merito fu più appropriata, in effetti riuscire a consumare un pasto equilibrato nelle prime ore del mattino è garanzia di benessere per tutto il resto della giornata. Ciò che più ci sta a cuore è riuscire a variare, non cadere nella ripetitività che ci porterebbe a bere un caffè al volo fingendo con noi stessi di essere in ritardo.

La ricetta di oggi è una di quelle da preparare la Domenica pomeriggio, quando abbiamo voglia di rimanere tutto il giorno "insaccati nel" divano sonnecchiando; vi assicuro che impugnare lo sbattitore ed accendere il forno per una mezz'oretta sarà la gratificazione migliore per tutta la settimana. Lo spirito del Lunedì vi ringrazierà. Pochissimi passaggi, ingredienti genuini e tante varianti da poter inserire di volta in volta. 

Vi suggeriamo con cosa rendere unica la colazione: una fetta di ciambella, un buon caffè espresso ed un Succo Van Nahmen, non uno qualsiasi. Se non lo si assaggia è difficile percepirne la reale differenza rispetto agli altri che troviamo in commercio. L'azienda che produce questi succhi è tedesca, fondata all'inizio del '900, da allora nessun altro ingrediente è stato aggiunto alla frutta. E' proverbiale l'affermazione dell'amministratore delegato Peter Nahmen quando gli è stato chiesto cosa c'è nei succhi: "Frutto. Zucchero naturale proveniente dal fruttosio del frutto. Vitamine. Sali Minerali". L'idea è quella di non snaturare il frutto, di puntare sull'eccellenza della materia prima, selezionata, proveniente da campi della stessa famiglia o da coltivatori fidati, conosciuti di persona. In Italia si possono trovare solo da rivenditori che trattano prodotti di prima qualità, per maggiori dettagli vi consiglio di dare uno sguardo alla Pagina FaceBook.

Ciambellone DUE


Ingredienti:



300 gr. di farina 00

180 gr. di zucchero di canna

Un vasetto di yogurt alla vaniglia

120 gr. di olio extravergine di oliva

3 uova

1 bustina di lievito 

Scaglie di cioccolato bianco


In una grande ciotola creare un composto spumoso montando le uova con lo zucchero di canna, il tempo perché ciò avvenga è leggermente maggiore rispetto a quanto ci si impiegherebbe con lo zucchero bianco. Aggiungere pian piano lo yogurt e l'olio, quando tutto sarà ben amalgamato utilizzare un setaccio per incorporare la farina ed il lievito. Prima di versare l'impasto in uno stampo per ciambella, ben oliato ed infarinato, aggiungere i pezzi di cioccolato bianco.

Informare a 180°statico già a temperatura per 20/25 minuti, in ogni caso fino a quando la superficie non sarà ben dorata.

Ciambellone TRE

Ci beviamo su un espresso ed un Succo Van Nahmen alla mela



3 commenti:

  1. stupenda... soffice... complimenti!

    RispondiElimina
  2. Adoro questo tipo di dolci a colazione...buono che deveessere..me la segno..

    RispondiElimina