martedì 28 maggio 2013

Cookify: Polpette al Sugo Rock e KitchenAid Artisan

Alzi la mano chi non ama le polpette. Ecco, immagino siate tutti rimasti con le braccia ben stese lungo il busto. Non c'è una fascia d'età che le preferisce, rubare le polpettine appena fritte o affondare la forchetta nel sugo per prenderne una morbida è tra i piaceri più diffusi a tavola e noi italiani lo sappiamo bene. Innumerevoli i ricordi dell'infanzia legati a questo piatto, che oggi vi riproponiamo con una duplice variante: paprika dolce nell'impasto ed un "mezzo d'eccezione" che ci ha aiutato a rendere la preparazione più veloce.

Cookify

La riconoscete? E' il sogno di ogni food blogger, design accattivante e perfetta funzionalità, è il robot da cucina KitchenAid Artisan, prode aiutante nella realizzazione delle polpette per l'iniziativa Cookify. Quattro i blogger coinvolti, ad ognuno è stata assegnata una portata da cucinare, una ricetta della tradizione da personalizzare. Sul temporary blog troverete tutte le ricette e potrete diventare protagonisti di un ebook. Proponendo nei commenti le vostre varianti, idee e suggerimenti farete parte del progetto, aiutandoci a realizzare una raccolta di quattro piatti della tradizione magistralmente reinterpretati.


Ci siamo divertiti a tritare pezzi di manzo e suino di ottima qualità, finalmente abbiamo potuto scegliere pezzi interi di carne senza correre il rischio di utilizzare trita dalla non meglio specificata provenienza. In pochissimi minuti l'impasto era pronto, una magia.



Vi lascio tutto l'elenco degli ingredienti da acquistare prima di sbizzarrirvi a creare le polpette

Formazione Polpette


Polpette Rock

200g di carne di manzo
200g di carne di suino
200g di pane raffermo
3 uova
50g di Parmigiano Reggiano
1 bicchiere di latte
1l di passata di pomodoro
1 spicchio d’aglio
1 cipolla
Basilico
Prezzemolo
Olio Extravergine d’oliva
Sale & Pepe
Paprika dolce





Il primo passaggio è anche il più divertente: tritiamo la carne con l’accessorio del KitchenAid Artisan, agganciato bene al supporto inseriamo dei piccoli tagli di carne di suino e manzo e procediamo a velocità 2. Pochi minuti ed avremo un perfetto macinato.

Lasciamo per alcuni minuti il pane raffermo immerso nel latte, fino a quando non sarà completamente morbido.

Per impastare utilizziamo il gancio e inseriamo tutti gli ingredienti nel boccale del robot: carne mista macinata, pane raffermo ammorbidito, le tre uova, il Parmigiano Reggiano, l’aglio finemente tritato, il sale, il pepe ed un filo d’olio. Accendiamo a velocità 3 e facciamo trascorre il tempo necessario affinché tutto sia perfettamente amalgamato e la consistenza sia giusta per procedere con la realizzazione delle polpette.

Se l’impasto dovesse risultare troppo morbido vi suggeriamo di aggiungere del pane grattato, al contrario aggiungete del latte per ammorbidirlo. Realizziamo le polpette della dimensione che preferiamo. Bagniamo le mani in una coppa piena di acqua prima di “appallottolare”, eviteremo che l’impasto si attacchi alle dita.

Dopo aver fatto dorare la cipolla nell’olio extravergine d’oliva aggiungiamo la passata di pomodoro e appena inizierà a sobbollire adagiamo le polpette, lasciamo cuocere a fiamma bassa per circa un’ora, ricordandoci di girare con un mestolo con molta delicatezza per evitare che si rompano. 

Prima di servire aggiungiamo delle foglie di basilico fresco, il tocco finale per un piatto che ha il sapore ed il profumo della tradizione.


Per seguire la ricetta ed i passaggi step by step attraverso le foto questo è il link del temporary blog: COOKIFY, lasciate commenti e suggerimenti, sarà divertente entrare nelle vostre cucine.

Ed ora: polpette anche per voi!?

polpette


Ci ascoltiamo un classico del Rock: Guns N'Roses con Welcome To The Jungle



1 commento:

  1. Mio marito me le chiede da giorni... mi sa che domani comprerò tutto l'occorrente... e mi butterò a capofitto nel sugo!!!
    Baci

    www.lacasasullascogliera.net

    RispondiElimina