martedì 3 luglio 2012

Quinoa, origano e fiori: l'orto nel piatto

Arrivata l'estate è inevitabile che le preparazioni in cucina "si alleggeriscano", si fa a meno delle lunghe cotture e di ingredienti troppo calorici, prediligendo, invece, verdura di stagione, pesce e carni magre. C'è poi una nuova sana passione che imperversa nei piatti dell'estate: i prodotti dell'orto domestico. Nati e cresciuti in Puglia ci sembrerebbe strano il contrario, ossia non coltivare anche solo un po' di basilico e rosmarino anche a Milano.

E' proprio dalla passione che abbiamo nel curare il nostro orticello che nasce l'idea di questi post. Vi parleremo in ognuno di ciò che coltiviamo e abbineremo una ricetta veloce, facile e appetitosa per poter onorare al meglio le piantine che colorano di verde il nostro balcone.

Orto in Balcone: ORIGANO
Iniziamo con l'ORIGANO FRESCO. Doverosa una precisazione, quello secco che abbiamo nella nostra cucina è periodicamente portato in città dalla Puglia, è quello che nasce spontaneamente nelle nostre campagne e il profumo non è neanche lontanamente paragonabile, ahimè, alla coltivazione milanese. Amiamo molto utilizzarlo anche fresco e nonostante il profumo sia meno intenso è gradevole utilizzarne le foglioline lavate in alcune preparazioni, come la ricetta di oggi. 

Piccola curiosità: è una pianta che tiene lontane le formiche. Va bene che a Milano non ne ho mai viste nel nostro appartamento, ma non si sa mai dovessero migrare al 7°piano non ci coglierebbero impreparati.

La ricetta che vi proponiamo è vegetariana e poco calorica, mi sono chiesta se presentarla come antipasto, contorno o piatto unico...la scelta è molto personale, vista la necessità di rimetterci in linea per noi due è stata una portata unica. Ohibò!

Fiori di Zucchina, femmine: hanno il frutto attaccato

Fiori ripieni di quinoa, zucchina ed origano fresco

Ingredienti per sei fiori ripieni:

6 fiori di zucchina femmina (li riconoscete perché hanno il frutto)
150g di quinoa bianca (Vi rimando a Wikipedia per le INFO)
1 uovo
3 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato
2 cucchiai di pan grattato
sale & pepe
Origano fresco
Olio EVO




Fate cuocere la quinoa in acqua salata (in proporzione 1:2), quando avrà assorbito tutta l'acqua e sarà quindi cotta lasciatela raffreddare. Nel frattempo pulite i fiori di zucchina privandoli del pistillo e tagliate in piccoli pezzi le zucchine che troverete attaccate al fiore.


Saltate per qualche minuto i pezzi zucchina in una casseruola bassa, salate a piacimento. Fateli raffreddare e poneteli in una ciotola abbastanza capiente con la quinoa, l'uovo, il parmigiano, il pan grattato e le foglioline di origano fresco. Amalgamate il tutto e aggiungete sale e pepe a vostra discrezione.


Con questo composto riempite i fiori di zucchina puliti e adagiateli in una teglia su carta da forno, spennellateli con l'olio EVO e fateli cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per 10-15 min.


             ------------------------------------------------


A proposito di orto: vi piacciono questi vasi? Li trovo originalissimi! Sono firmati da Serralunga e la linea si chiama "nell'Orto", ripropongono i Lego dei bambini ed oltre ad essere dei bellissimi oggetti di design dispongono anche di un sistema di irrigazione con galleggiante che permette di capire quando il livello dell'acqua è insufficiente per l'umidità del terriccio.






Ai nostri fiori di zucchina ripieni profumati con l'origano fresco abbiniamo un vino bianco, da servire alla giusta temperatura per combattere il caldo che si avvicina: il prosecco naturale di Bele Casel , Colfondo




Da ascoltare Terra di Nessuno dall'ultimo album degli Afterhours, il 30 Luglio sono in concerto a Villa Arconati a Milano e (magari riuscissimo ad andare) il 28 Luglio a Torre Regina Giovanna a Brindisi, location bellissima! Ci venite?





12 commenti:

  1. Wow che fiori magnifici e golosissimi!! io ho sul mio balcone tutte le piante aromatiche e quindi zanzare e formiche stano alla larga! bellissima ricetta e i vasi in lego sono stupendi, un bicchiere di prosecco lo prendo volentieri gustandomi gli afterhours che adoro!Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Convergenza massima di musica e vino (anche sull'orto in balcone, chissà se ci ritroveremo a piantare anche pomodori e melanzane! :))
      Baciiii

      Elimina
  2. Proprio ieri ho parlato di orto in balcone, non solo sul blog, ma anche nella rubrica dei bimbi! Speriamo che tutti questi post sull'orto convincano le persone a provare! ;)
    Questi fiori sono veramente invitantissimi e il ripieno di quinoa mi piace un sacco!! Assolutamente da provare!
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vado subito a vedereeeee, certo che noi due stiamo diventando delle terribili fanatiche dell'orto, eh! :) Abbiamo anche dl timo da piantare, non dimenticare!!! :)

      Elimina
  3. davvero golosi...complimentiiiiiiii!

    RispondiElimina
  4. no, una ricetta vegetariana?????? ;)))
    bacioni cris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cry, non mi provocare..ihihih! :)

      Elimina
    2. e' una ricetta da favola ;))) ... prima o poi cucinerete anche il tofu ;)))

      Elimina
  5. Mi sembra proprio un bel connubio quello dei fiori di zucchina con la quinoa, da provare di sicuro! Che dire sull'orto in balcone, ormai è diventato irrinunciabile... pensa che l'anno scorso sono riuscita a far crescere anche qualche pomodorino ;-) ... quest'anno "solo" profumatissime erbe aromatiche :-)

    RispondiElimina
  6. Fai finta che queste parole te le stia sussurando all'orecchio. Le mie piantine aromatiche stanno resistendo contro ogni previsione (e iettatura) da mesi sul nostro balcone/forno crematorio che quasi quasi ho paura anche a scriverlo per non portarmi sfiga da sola :/ detto ciò non mi dispiacerebbe avere quei bei cubotti da giardino ed un paio di piatti di fiori ripieni da gustare ;)

    RispondiElimina
  7. Fantastici!! Adoro la Quinoa, io la uso per fare il Cous Cous!! Complimenti! Buona giornata, Bea

    RispondiElimina