lunedì 2 gennaio 2012

UN CAPODANNO DA RACCONTARE


Eccoci riapparsi. Lunga assenza con adeguata giustificazione: vacanze di Natale in famiglia. Ovviamente il blog ci è mancato e ci è dispiaciuto soprattutto non essere riusciti a passare nei vostri spazi virtuali per gli auguri personali. Riusciremo a farci perdonare nel migliore dei modi.

Ci lasciamo alle spalle un 2011 importante e siamo già proiettati in un 2012 in cui ci auguriamo e vi auguriamo giorni sereni e ricchi di brillanti successi e traguardi raggiunti. Nel nostro piccolo ci siamo regalati un inizio d’anno davvero unico e vogliamo condividerlo con voi.

Durante una serata di Eventi Pastiferi, di cui vi abbiamo raccontato QUI, abbiamo avuto il piacere di conoscere Laura Guarino e Mirko Balzano: lei proprietaria con il resto della famiglia Guarino e lui giovane Chef del Ristorante Villa Assunta. Tra un calice di vino, l’assaggio di un piatto dello chef e quattro chiacchiere è scattata la scintilla, ci parlavano del loro lavoro con passione ed entusiasmo e in noi cresceva la voglia di andarli a trovare. Sono passati un paio di mesi e abbiamo continuato a sentirli e a vivere a distanza la vita del loro ristorante, poi una settimana prima del 31 Dicembre la svolta. Laura ci scrive che le farebbe piacere trascorressimo con loro l’ultimo dell’anno, noi valutiamo velocemente la fattibilità dello spostamento e dopo poco diamo la conferma.

Non potevamo augurarci un cenone di Capodanno migliore di quello che abbiamo avuto il piacere di gustare!  

Ci tenevamo davvero a conoscere questa piccola perla che è Villa Assunta,  dall’alto domina i paesini dell’Irpinia e il paesaggio dei borghi illuminati toglie il fiato. Arriviamo da loro un paio d’ore prima di cena, il ristorante è più bello di quello che avevamo visto solo in foto: arredato con gusto sopraffino nel pieno rispetto della storia della sua architettura. I tavoli sono già imbanditi: mise en place impeccabile. Corriamo a cambiarci, non vediamo l’ora di sederci a cena.

Lasciamo “parlare” le foto e vi indichiamo con che vini abbiamo pasteggiato, nulla lasciato al caso, tutti perfettamente abbinati ai piatti:

La Rivolta – Coda di Volpe 2009
Cantine Russo – Donna Celeste Fiano 2009
Champagne De Vilment Grand Reserve
Cantine Di Prisco – Greco di Tufo 2009
Movia – Gredic 2009
Cantine Vinci – Passito di Pantelleria
Champagne Billecart-Salmon (un fuori carta dei tiratardi...)

APERITIVO

Panino con mozzarella di bufala e gamberi rossi, crema di broccoli e patate fritte



ANTIPASTI

Zuppa di cozze con patate cotte sotto cenere e totano ripieno



Il fritto classico con gelato acidulo



PRIMI PIATTI

Raviolo di gallina con lupini e tartufo bianco



Risotto all’astice con gelato alla mozzarella e arancia



SECONDI PIATTI

Tonnetto scottato con gateaux crudi e cipolle caramellate



La tradizione: lenticchie e cotechino



DOLCI NATALIZI



Tutto, ma davvero TUTTO eccellente, non capita spesso di alzarsi da tavola a fine cena e ricordare perfettamente le piacevoli sensazioni che un piatto ci ha trasmesso. Bravissimo Mirko, un grande talento, creatività, tecnica e passione che conferiscono ai suoi piatti un elemento importantissimo: l’unicità. A questo va aggiunto un altro aspetto che raramente si ha la fortuna di ritrovare in un team : l’armonia. Tutti giovanissimi e pieni di entusiasmo a partire da Laura che da perfetta padrona di casa trasmette un senso di familiarità delicata che incontra il garbo e il sorriso di tutti, dai camerieri alla squadra in cucina.

Una parentesi a parte merita il pane, preparato dal papà di Laura nel suo panificio e i grissini "CheCreanoDipendenza", realizzati da Mirko.


Questi, invece, sono i sacchettini che da complemento dell'allestimento della sala si sono trasformati in un delizioso snack: patatine di riso.



Auguriamo alla splendida “famiglia” di Villa Assunta un nuovo anno illuminato da successi (tifiamo per voi!!!) ed auguriamo a noi di tornare prestissimo a Mirabella Eclano, già ci mancano i ravioli di gallina!!!

Buon 2012 a tutti!

Prima di salutarvi del tutto una foto rubata alle 3 del mattino: al centro Mirko con tutti i suoi “uomini dei fornelli”, bravi ragazzi, ci avete deliziati dietro le quinte e non!



4 commenti:

  1. Bellissimo (e invitante) post!
    Complimenti e buon 2012 :)
    :*

    RispondiElimina
  2. che mega cena...! come finire bene e iniziare ancor meglio! ;)

    RispondiElimina
  3. Che chicca questo post, Francy! :)
    Le alte aspettative nate dall'euforia dell'incontro a Eventi Pastiferi, non sono state disattese! Complimenti allo staff di Villa Assunta & AUGURI!

    RispondiElimina
  4. Andate a trovare Mirko e Laura, mi raccomando! ;)

    RispondiElimina