venerdì 10 ottobre 2014

La Signora Carbonara per il #worldeggday

Oggi 10 Ottobre è il #worldeggday.

Un giorno dedicato alle uova; colazione, pranzo, cena o anche merenda con una preparazione in cui ingrediente protagonista sia l'Uovo in tutta la sua perfezione. Adoro il tuorlo e l'albume allo stesso modo, mi piace gustare il "rosso" in un dolce zabaione e il "bianco" in dolci semplici come le Lingue di Gatto. Gli impieghi in cucina sono svariati tanto nei primi piatti quanto nei secondi o nelle portate principali. Per celebrare questo ingrediente e tutte le sue qualità abbiamo deciso di pranzare con una CARBONARA, tempo fa abbiamo proposto una versione finger food da mangiare in un boccone, oggi invece condividiamo la ricetta tradizionale di Pietro. Non entriamo nel merito della tradizione romana, quella che state per leggere è la combinazione di ingredienti e passaggi che piace a noi.

Carbonara due

Ingredienti per 4 persone:

360g di Spaghettoni
4 Tuorli
1 Uovo intero
250g di Guanciale
100g di Pecorino Romano
Sale
Pepe

Lessate gli spaghettoni in abbondante acqua salata, nel frattempo tagliate il guanciale a cubetti e lasciatelo cuocere in un'ampia padella fino a quando non sarà completamente dorato. 

In una capiente ciotola mescolate le uova, il pecorino romano grattugiato, il sale e il pepe.

Carbonara uno

Quando gli spaghettoni saranno cotti al dente trasferiteli nella padella con il guanciale ed ultimate la cottura aggiungendo un mestolo di acqua calda. A questo punto versate nelle ciotola spaghettoni e guanciale ancora roventi e mescolate per amalgamare gli ingredienti.

Servite e gustate la Carbonara ancora ben calda.

Ci beviamo su il Pinot Nero Blauburgunder di Kettmeir

Ci ascoltiamo Sia con Chandelier