sabato 16 dicembre 2017

REGALI E AUTOREGALI - Edizione 2017

Tutto pronto per il grande giorno: quello in cui apriremo i pacchi sotto l’Albero e sorrideremo di cuore (o per educazione) scartando il dono del compagno, dell’amica o della mamma. Ho selezionato un po’ di idee che potrebbero rendere felici i vostri cari o voi stessi, perché non si è mai in ritardo per un autoregalo. Tenetelo bene a mente.


Sono talmente belli che vien voglia di collezionarli, l'olio extravergine che custodiscono è pluripremiato ed è apprezzato in tutto il mondo dagli estimatori dei prodotti d'eccellenza: sono gli orci del'Antico Frantoio Muraglia. L'azienda nasce ad Andria e oggi è nelle mani della quinta generazione, che quotidianamente si dedica alla produzione con cura e passione, garantendo un prodotto che è possibile trovare nei corner gourmet di quaranta paesi. La raccolta delle olive viene fatta a mano e la spremitura a freddo nell'antica macina in pietra, così come veniva fatto un tempo dagli antenati frantoiani. Gli orci in cui viene conservato l'olio sono plasmati e decorati a mano da maestri ceramisti e Savino Muraglia ogni anno segue con attenzione la produzione di quelli che sono diventati dei veri e propri oggetti di design che valorizzano le cucine di tutto il mondo. L'Orcio simbolo è sicuramente quello dalle tinte arcobaleno. 





Inutile negare che amo Le Santorine (Angela e Micaela) così come amo tutta la famiglia Santoro e i loro prodotti, che arrivano dalla meravigliosa Valle d’Itria, una delle zone più belle della mia Puglia. Il Capocollo del Salumificio Santoro è un insaccato ottenuto da carne di suini nati e allevati in loco, così come la tradizione norcina del territorio insegna. Nello shop on line troverete diverse dimensioni, il pezzo intero è quello più amato e si presenta avvolto nel proprio budello naturale e legato sulla sommità per consentirne la stagionatura, appeso in un luogo fresco. La novità di quest'anno mi ha subito conquistata, salendo nella personalissima classifica che mentalmente stilo sui loro eccezionali prodotti: il Barattolo che contiene 800g circa di Capocollo, una confezione elegantissima da aprire lentamente per farsi travolgere dal profumo del nobile salume. Per informazioni su come acquistarlo potete scrivere direttamente a loro, è un'edizione limitata e molto speciale.




É un meraviglioso insolito abbinamento, è una bellissima confezione che è stata presentata un mese fa e che sarà disponibile ancora per pochi giorni. All'interno della lattina vintage Zaini, che riproduce quella originale degli anni '20,  ci sono due tavolette di cioccolato e un papillon realizzato a mano con stoffe pregiate, ma ciò che lo rende davvero prezioso è il luogo in cui viene cucito. Fa parte dei tanti prodotti firmati Made in Carcere, onlus nata dieci anni fa per aiutare le donne detenute nelle case circondariali di Lecce e Taranto a reinserirsi socialmente attraverso laboratori sartoriali specializzati. Un regalo buono e bello, il doppio.




Sulla Bustina realizzata da Borbonese per sostenere il progetto "Chicco di Felicità" credo di aver detto tutto già tempo fa in un post dedicato, il motivo per cui ogni anno decido di sostenere Chicco in questa iniziativa lodevole è semplice: non c'è regalo più bello di quello che si può fare aiutando qualcun altro. Quest'anno la motivazione è anche maggiore perché il ricavato sarà devoluto ad una Onlus a cui siamo particolarmente legati: il CAF - Centro di Aiuto ai Minori e alla Famiglia, sostiene i bambini allontanati dalle proprie famiglie per diversi motivi, garantendone la cura quando il nucleo d'origine è fragile, supportando interventi specialistici a sostegno delle famiglie in crisi. Un lavoro svolto giorno per giorno per ridare un briciolo di serenità a tantissimi piccoli uomini e donne.




A scatola chiusa, anche solo leggendo il nome, me ne sono innamorata. C'è la parola Puglia accanto a Food, binomio perfetto per evocare la magia e la bontà della mia terra. Il progetto nasce da giovanissime menti che hanno pensato di chiudere in una box tutto quello che serve per preparare delle ricette pugliesi utilizzando ingredienti del territorio, dosati e racchiusi in una confezione che permette di raggiungere le mete più lontane, preservando sapori e profumi. Sul sito potete scegliere la combinazione che preferite e ordinarla in pochi semplici passaggi.




Ho un debole per la pasta, per quella buona, quella prodotta con semola italiana, trafilata al bronzo e fatta essiccare lentamente. La pasta del Pastificio Gentile ha tutte le caratteristiche che la rendono la mia preferita, a prescindere dal rapporto che mi lega alla Famiglia Zampino e che mi ha fatto entrare nel loro mondo un po' magico, dove ho imparato come un prodotto che fa parte della storia del nostro paese può diventare ancora più prezioso grazie all'amore di chi ogni giorno lo produce. Le confezioni regalo disponibili sono tante e tutte personalizzabili, lo Scrigno Sorrento è quella capace di conquistare anche i più esigenti e la novità per il Natale 2017 la potrete scoprire recandovi a Roma, dove da poco è aperto Il Gentile Sanlorenzo, un progetto nato dalla collaborazione con lo Chef Enrico Pierri del Ristorante Sanlorenzo. Anche qui è possibile scegliere ed acquistare confezioni regalo, in cui affiancare alla pasta prodotti selezionati dallo stesso chef tra quelli più buoni di tutto il mondo.




ADI Apicultura è un'azienda italiana che produce miele da oltre 150 anni. Avete letto proprio bene, ho scritto centocinquanta e sono senza ombra di dubbio i pionieri del miele italiano 100% biologico. Il territorio in cui è situata questa realtà è quello della provincia di Chieti, tra i monti della Val di Sangro, un luogo dove l'amore per la propria terra è esternato nella tutela maniacale per l'ambiente e per le api, nello specifico. É in questo contesto che nasce il progetto della linea "Le Esperienze", mieli provenienti da botaniche rare e con una purezza elevatissima. Pochissimi vasetti  numerati che rendono il dono ancora più prezioso. Per ottenere questo miele è praticata la cosiddetta apicoltura nomade, grazie alla quale gli apicoltori viaggiano in Italia con le api, per raggiungere le piante nei luoghi in cui nascono e crescono. Per ogni vasetto venduto di questa linea sarà devoluto 1€ alla Fondazione Slow Food per la Biodiversità in favore del progetto "Difendiamo le Api". I mieli disponibili sono: Rododendro, Coriandolo, Corbezzolo, Tarassaco e la Crema di Miele e Nocciole Bio. Quest'ultima è diventata imprescindibile nella nostra dispensa, Lavinia la ama e io amo il fatto che possa fare colazione o merenda con un prodotto sano come questo.




Possono definirsi un'istituzione, i libri de Il Cucchiaio d'Argento sono quelli che abbiamo visto innumerevoli volte nelle cucine delle nostre mamme o nonne. Ogni anno una nuova edizione che racconta il meglio della cucina italiana, dalle preparazioni base alle rielaborazioni più originali, fino all'edizione interamente dedicata alle ricette vegetariane, un tripudio di verde per piatti sani e gustosi dove protagoniste sono verdure, legumi e cerali.




Ho imparato a chiamare la Pimpa che sapevo parlare da poco e lo stesso ha fatto Lavinia, più o meno consciamente devo averle trasmesso lo stesso amore per questo personaggio che fa parte dell'infanzia di tantissimi bambini diventati ormai adulti. I suoi libri sono speciali, raccontano in modo semplice ed empatico episodi della quotidianità e i disegni sono bellissimi, Altan non credo abbia bisogno di presentazioni. Tra le tantissime idee che posso suggerirvi c'è sicuramente il libro di Natale, la Tombola e l'abbonamento alla rivista (che acquisto mensilmente in edicola, ma che mi appresto a formalizzare così da riceverla comodamente a casa).




Chiamarli regali di Natale sarebbe improprio, sono più che altro idee e piccoli pensieri da acquistare per i compagni di classe dei nostri bambini o per personalizzare la tavola imbandita il giorno di Natale, strappando un sorriso ai più piccoli. Porta caramelle, anelli di zucchero, lecca lecca, calze piene di dolci e pandorini dei personaggi più amati dai nostri figli. Tutto questo è il mondo di Dolci Preziosi dedicato al Natale.



LO SPONZAFRISE

É lui, il sovrano dei regali, quello che mi permette di pensare "Ma sì, lo sponzafrise sicuro non ce l'ha e poi l'espressione che farà quando aprirà il pacco non me la perderei per nulla al mondo!". Sono tantissimi gli amici, i conoscenti e i parenti a cui ho regalato lo Sponzafrise. Lo amo. É allo stesso tempo utile e inutile, è versatile e le frise non sono l'unico elemento che quivi trova la sua collocazione naturale. Avete mai provato a poggiarvi su una mozzarella fior di latte? Probabilmente no perché non avete uno sponzafrise. Pensateci.