venerdì 28 agosto 2015

Acquasale ed Emmentaler DOP

Ci sono piatti che dettano l’arrivo delle stagioni, l’Acquasale è uno di questi. Non c’è estate in Puglia che non inizi con una grande coppa conviviale, posta al centro del tavolo, dalla quale attingere la propria freschissima porzione di uno dei piatti tradizionali della nostra regione tanto amato eppure poco conosciuto. Oggi ve la proponiamo con un ingrediente in più che arriva dalla Svizzera, l’Emmentaler DOP, un formaggio morbido al palato, prodotto ancora secondo la ricetta tradizionale che ne garantisce il caratteristico aspetto con i buchi e il sapore deciso e intenso.

L’Acquasale un tempo era preparata da contadini e pescatori per pranzi fugaci con materie prime facilmente reperibili e trasportabili: pane raffermo ammorbidito in acqua, pomodori, peperoni, cipolla, olio extravergine d’oliva,  sale, pepe e tutto ciò che la fantasia e la disponibilità suggeriva al momento. Sono tantissime le varianti che possiamo ritrovare nella stessa regione tra Salento e Murge o in Basilicata e Campania. Analizzando bene la preparazione e le origini del piatto sono evidenti le somiglianze con la panzanella toscana, molto più conosciuta e diffusa, ma guai a farlo notare a un pugliese. Parola di pugliesi autentici.

Acquasale ed Emmentaler DOP

AcquaSale

Ingredienti per 4 persone:

500g di Pane casereccio raffermo
100g di Emmentaler DOP
250g di pomodorini
4 Peperoni friggitelli
1 Cipolla rossa di Tropea
Olio Extravergine d’Oliva
Capperi
Basilico
Sale
Olio evo

Tagliate la cipolla a rondelle sottilissime e lasciatela in ammollo per un paio d’ore, avendo cura di cambiare l’acqua ogni 30 minuti.

Riducete il pane in dadini, tagliate i pomodorini in spicchi, i peperoni friggitelli in rondelle e il basilico strappato a mano in piccoli pezzi. Trasferite tutto in una ciotola capiente e aggiungete i capperi e la cipolla. Condite con Olio extravergine d’Oliva e sale, aggiungete un bicchiere abbondante d’acqua per ammorbidire il pane.

AcquaSale

Coprite con della pellicola trasparente e trasferite la ciotola in frigorifero per un’oretta circa.

Lasciate l’Acquasale a temperatura ambiente per almeno mezz’ora prima di servirla a tavola, rimescolatela delicatamente aggiungendo per ultimi i dadini di Emmentaler DOP .

Ci beviamo su il Falò Verdeca di Cantine San Marzano



Ci ascoltiamo una hit di questa Estate, una di quelle canzoni che Lavinia balla senza sosta ondeggiando testa e spalle: Alvaro Soler con El Mismo Sol



In collaborazione con Emmentaler DOP per il progetto Michelle dice Cheese